Domenica, 15 gennaio il Palasele ospita: “Eboli Orienta”

EBOLI. Una vetrina a disposizione di tutti gli istituti scolastici di Eboli, in cui esporre attività svolte e risultati ottenuti, per rilanciare l’offerta formativa scolastica e l’intero sistema scolastico cittadino. L’appuntamento si intitola “Eboli Orienta”, è in programma domenica 15 gennaio, presso il Palasele, e sarà una straordinaria occasione a disposizione delle scuole, degli alunni, […]

EBOLI. Una vetrina a disposizione di tutti gli istituti scolastici di Eboli, in cui esporre attività svolte e risultati ottenuti, per rilanciare l’offerta formativa scolastica e l’intero sistema scolastico cittadino. L’appuntamento si intitola “Eboli Orienta”, è in programma domenica 15 gennaio, presso il Palasele, e sarà una straordinaria occasione a disposizione delle scuole, degli alunni, degli studenti e delle famiglie alla ricerca di conferme e di orientamento scolastico. Le scuole di Eboli, dagli istituti comprensivi a quelli di istruzione superiore, avranno a disposizione un proprio stand, nel quale mettere in vetrina le attività didattiche e l’intera offerta formativa a disposizione di studenti e famiglie. L’appuntamento nasce da una precisa volontà dell’Amministrazione comunale, che punta al sostegno all’intero sistema scolastico cittadino, storicamente un fiore all’occhiello della città, reso possibile anche grazie alla stretta collaborazione che si è instaurata con le dirigenze scolastiche.

«Abbiamo avuto richieste di partecipazione da scuole di altri Comuni – ha rivelato il sindaco, Massimo Cariello, in occasione della presentazione dell’evento questa mattina nell’aula consiliare -. Preferiamo riservare questo spazio alle scuole di Eboli, l’iniziativa nasce per loro, ma stiamo già pensando ad un appuntamento che metta a confronto l’offerta di più scuole a sud di Salerno, una specie di expò delle scuole. In ogni caso è un appuntamento che viene realizzato per la prima volta e questo indica l’attenzione per la scuola da parte della nostra Amministrazione. Eboli ha un’offerta di eccellenza, abbiamo scuole che sono un modello anche a livello nazionale e nostro compito è sostenere e tutelare i nostri istituti scolastici, garantendo studenti e famiglie».

In occasione della presentazione di questa mattina, erano presenti l’assessore comunale alla scuola, Angela Lamonica; il consigliere delegato per le politiche giovanili, Carmine Busillo; i dirigenti scolastici degli istituti che parteciperanno ad Eboli Orienta: gli Istituti di Istruzione Superiore “Mattei-Fortunato-Moro”, “Perito-Levi”, “Gallotta”; gli Istituti comprensivi “Matteo Ripa”, “Giacinto Romano”, “Virgilio”, “Generale Gonzaga”, il primo circolo didattico “Vincenzo Giudice” e il Centro Permanente di Istruzione per Adulti CIPIA. I dirigenti scolastici hanno solo anticipato quanto riusciranno a mettere in vetrina, grazie a laboratori, iniziative didattiche e comparto extracurriculare.

«Tutto è stato reso possibile da una collaborazione stretta tra scuole e Amministrazione comunale come mai si era registrato in passato», ha sottolineato l’assessore all’istruzione, Angela Lamonica. Eboli Orienta arriva in un momento piuttosto delicato per le città e per le comunità, come indica il consigliere delegato, Carmine Busillo: «L’iniziativa è ancora più importante per il difficile periodo che attraversiamo, ma Comuni e scuole hanno comunque il dovere di consegnare alle famiglie ed agli studenti un’offerta che sia al passo con i tempi».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *