Finanza in azione, deposito abusivo di carburanti: sequestro e denuncia

È un deposito di carburanti abusivo quello che la guardia di finanza ha rinvenuto dopo appositi controlli nati in seguito alle verifiche fatte su una gross aautocisterna

falso invalido, Sequestro, blitz, domiciliari, operazione

CASAL VELINO. I Finanzieri di Vallo della Lucania hanno scoperto in Casal Velino un deposito abusivo di carburanti in uso a un locale commerciale.

Deposito abusivo di carburanti: i controlli

In particolare, dopo aver controllato su strada la documentazione fiscale che accompagnava il gasolio contenuto all’interno di una grossa autocisterna, i Militari hanno deciso comunque di verificare la regolarità dell’impianto di destinazione scoprendo che il serbatoio ivi presente era totalmente abusivo e sprovvisto delle previste autorizzazioni.

Sia il serbatoio della capacità di 5.000 litri che gli oltre 4.200 litri di gasolio nello stesso contenuti sono stati così sottoposti a sequestro, mentre il titolare del deposito è stato denunciato alla competente Procura della Repubblica di Vallo della Lucania.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *