Dea di II Livello a Nocera Inferiore: De Luca incontra i sindaci dell’Agro

L'ospedale di Nocera Inferiore non passerà a Dea di II Livello, ma sarà comunque potenziato. De Luca ha rassicurato oggi i sindaci dell'Agro

ospedale nocera

NOCERA INFERIORE. L’ospedale di Nocera Inferiore non passerà a Dea di II Livello, ma sarà comunque potenziato. De Luca ha rassicurato oggi i sindaci dell’Agro.

De Luca ai sindaci dell’Agro: “A Nocera Inferiore non ci sarà il Dea di II Livello, ma l’ospedale sarà potenziato”

Importante incontro questa mattina a Napoli tra il presidente della Regione Campania e una rappresentanza dei Comuni dell’Agro. Sul tavolo, le questioni inerenti gli ospedali di Nocera Inferiore e Pagani.

In merito all’Umberto I, pur non approvando l’upgrade a II Livello del Dipartimento di Emergenza e Accettazione, non ci sarà la chiusura dei reparti che, di norma, non sarebbero previsti per il I Livello, tra i quali la Terapia Intensiva Neonatale, la Neurochirurgia e la Gastroenterologia.

A Pagani l’attivazione del Polo Oncologico

Per ciò che concerne l’ospedale Andrea Tortora di Pagani, invece, De Luca ha rassicurato tutti in merito a un rapido avvio del Polo Oncologico. Buone nuove anche in merito ai lavori strutturali, così come per il piano assunzioni per il potenziamento degli organici.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *