Danilo Restivo condannato a 30 anni di reclusione. Le indagini della Corte d’assise d’appello di Salerno

SALERNO. Danilo Restivo, colpevole dell’omicidio di Elisa Claps, sedicenne potentina, condannato a 30 anni di reclusione. A seguito della mancanza di prove, viene meno l’aggravante di crudeltà, senza reali conseguenze sull’entità della pena. I giudici della prima sezione penale della Cassazione sembrano dunque confermare la sentenza emessa dalla Corte d’ assise d’ appello di Salerno […]

SALERNO. Danilo Restivo, colpevole dell’omicidio di Elisa Claps, sedicenne potentina, condannato a 30 anni di reclusione. A seguito della mancanza di prove, viene meno l’aggravante di crudeltà, senza reali conseguenze sull’entità della pena. I giudici della prima sezione penale della Cassazione sembrano dunque confermare la sentenza emessa dalla Corte d’ assise d’ appello di Salerno l’11 novembre 2011, sentenza emessa in primo grado con rito abbreviato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *