Cstp: nuovo contratto con la Provincia, con un occhio all’Università

SALERNO. È stato stipulato il nuovo contratto di servizio tra Cstp e la Provincia di Salerno, contrattto valido per il biennio 2014/2015. Nel contratto è stata stabilita un’offerta di servizi di trasporto pubblico sia urbano che extraurbano per 8.284.000,00 kmbus all’anno e per un corrispettivo annuo di 18.164.130 di euro, Iva esclusa. Provincia e Cstp […]

SALERNO. È stato stipulato il nuovo contratto di servizio tra Cstp e la Provincia di Salerno, contrattto valido per il biennio 2014/2015. Nel contratto è stata stabilita un’offerta di servizi di trasporto pubblico sia urbano che extraurbano per 8.284.000,00 kmbus all’anno e per un corrispettivo annuo di 18.164.130 di euro, Iva esclusa.
Provincia e Cstp hanno programmato un approfondimento degli aspetti di erogazione dei servizi, col fine di implementare una ulteriore integrazione ed ottimizzazione dell’offerta di mobilità provinciale. A questo proposito sarà fondamentale la collaborazione con il Dipartimento di Ingegneria Civile ed in generale con l’Università di Salerno.
Il contratto è stato stipulato tra la Provincia di Salerno, rappresentata dal presidente, Giuseppe Canfora, e dal Domenico Ranesi, dirigente del Settore Trasporti e Autoscuole, e dalla Cstp rappresentata da Raimondo Pasquino, attuale commissario straordinario dell’azienda di trasporto pubblico ma anche ex-rettore dell’università salernitana, e Antonio Barbarino, gestore dei Trasporti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *