tentato suicidio, tratta

Suicidio sventato alla stazione di Salerno: il motivo una delusione d’amore

SALERNO. Tenta il suicidio per una delusione d’amore: salvato un 33enne alla stazione di Salerno.

Tensione nella sera del 10 agosto, intorno alle ore 20:30, presso la stazione di Salerno: il personale della Polizia di Stato della Sottosezione Polizia Ferroviaria aveva notato una persona, come riporta salernotoday, che si aggirava, con andatura barcollante, tra i binari.

Immediatamente, gli agenti hanno raggiunto il giovane, V.G. le sue iniziali, per farlo allontanare da quella zona pericolosa, apprendendo che il 33enne era intenzionato al suicidio a causa di una delusione sentimentale.

Gli agenti, considerato il forte stato di agitazione psicologica del ragazzo, hanno iniziato un’opera di convincimento per farlo desistere dal suicidio, lasciando il punto dei transito dei convogli ferroviari.

Dopo circa una ventina di minuti, il 33enne si è convinto ad abbandonare i binari, accettando di essere soccorso da un’ambulanza del 118, allertata dagli agenti, che lo ha trasportato presso l’ospedale di Salerno per gli accertamenti medici e le cure del caso.

Dramma sventato.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *