Scandalo petrolio: 2 imprenditori del Vallo di Diano a processo

Continua il processo per lo scandalo petrolio a Potenza e ha tirato in ballo anche personaggi della Campania e della Provincia di Salerno, tra loro 4 persone ed una ditta. Sono state 2 le assoluzioni e 3 i rinvii a giudizio per il fronte campano. L’inchiesta è partita un anno fa, e ha visto coinvolti 60 indagati, 47 di loro sono stati rinviati a giudizio proprio in queste ore.

Come racconta il quotidiano Il Mattino, sono finite nel mirino anche società come Eni, una donna ed uomo di Polla sono ancora indagati, insieme ad una ditta sempre nella stessa zona del Vallo di Diano. 8 gli imputati prosciolti, tra i quali il consigliere regionale della Basilicata, Vincenzo Robortella e i 2 campani Pasquale Criscuolo e Franca Vitolo, che avevano precedentemente chiesto il rito abbreviato.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *