Rischia di annegare, battipagliese salvato da un bagnino in Puglia

Rischia di annegare, salvato da un bagnino. Un battipagliese di 30 anni, P.A., ha rischiato di annegare questa mattina nei pressi di Otranto. Era a mare con la fidanzata, una 27enne di Salerno, quando ha deciso di fare un bagno, nonostante il mare agitato.

Mentre la ragazza era in spiaggia a prendere il sole, P.A. si è gettato in acqua. Dopo pochi minuti, un bagnino ha notato le sue difficoltà a tornare a riva e si è lanciato in mare per raggiungerlo e riportarlo in spiaggia. Il ragazzo è arrivato a riva senza forze e in uno stato di semi coscienza. Gli sono state praticate le manovre di primo soccorso dal bagnino e da un medico che si trovava in spiaggia ed ha assistito al salvataggio.

Dopo una decina di minuti, sul posto è giunta un’ambulanza, che ha trasportato il ragazzo al pronto soccorso per accertamenti.

Il 30enne è stato dimesso dopo circa un’ora e sta bene. Ha già avvisato i familiari. Tanta paura per lui e per la fidanzata.


Ieri, il dramma a Castellabate.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *