Ladri nel salernitano, rubano in casa dei genitori morti: bottino da 3mila euro

MERCATO SAN SEVERINO. Ladri in azione in un’abitazione di una traversa di via Rimembranza, nel pieno centro cittadino. Nell’appartamento, al piano terra, non c’era nessuno. A dare l’allarme uno dei figli dei proprietari che, purtroppo, non sono più in vita. Ed è stato proprio lui ad accorgersi che uno degli infissi che affaccia sul giardino, sul retro dell’edificio, era aperto.

Così ha controllato la casa e si è reso conto che mancavano gli oggetti in oro per un valore che si aggira intorno ai tremila euro. Immediatamente si è recato dai carabinieri della compagnia di Mercato San Severino, agli ordini del maggiore Alessandro Cisternino, a sporgere denuncia. I militari hanno, quindi provveduto ad effettuare un sopralluogo ed hanno avviato le indagini.

L’abitazione era momentaneamente disabitata dopo la morte di entrambi i genitori. Erano i figli ad andare sistematicamente a controllare l’appartamento e ad arieggiare i locali, mai a pensare che potessero ricevere la visita dei ladri. Anche perché non c’era molto da portar via a parte ricordi importanti, non tanto per il valore economico, quanto per quello affettivo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *