Criminalità a Salerno, pizzo ai commercianti

SALERNO. Episodi di racket e minacce ai proprietari degli esercizi commerciali di Salerno. Questo quanto rivelato, come riporta “Il Corriere del Mezzogiorno”, dal collaboratore di giustizia Ciro De Simone, durante il processo sul principale gruppo di camorra degli anni scorsi a Salerno. Regali e sconti in negozi di ottica, abbigliamento ai camorristi che, in questo […]

SALERNO. Episodi di racket e minacce ai proprietari degli esercizi commerciali di Salerno. Questo quanto rivelato, come riporta “Il Corriere del Mezzogiorno”, dal collaboratore di giustizia Ciro De Simone, durante il processo sul principale gruppo di camorra degli anni scorsi a Salerno. Regali e sconti in negozi di ottica, abbigliamento ai camorristi che, in questo modo, riscuotevano il pizzo. Rientrano in questo sistema, anche i videopoker, imposti ai centri di scommesse e gestiti da un gruppo criminale napoletano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *