Crac Salernitana, Lombardi rinviato a giudizio

SALERNO. Antonio Lombardi, ex patron della Salernitana e attuale presidente dell’Ance rinviato a giudizio. L’allora presidente del club granata, dopo il fallimento della società, deve rispondere dell’accusa di bancarotta patrimoniale per un totale di 13 milioni di euro. A processo anche Francesco Rispoli e Antonio Loschiavo che pare abbiano avuto ruoli importanti nella società che […]

SALERNO. Antonio Lombardi, ex patron della Salernitana e attuale presidente dell’Ance rinviato a giudizio. L’allora presidente del club granata, dopo il fallimento della società, deve rispondere dell’accusa di bancarotta patrimoniale per un totale di 13 milioni di euro. A processo anche Francesco Rispoli e Antonio Loschiavo che pare abbiano avuto ruoli importanti nella società che controllava la Salernitana e nel club stesso nel periodo va dal 2008 al 2011, ovvero gli anni precedenti al fallimento.
I pm sostengono, inoltre, che il principale autore del reato sia proprio l’ex presidente a cui è stato contestato anche l’occultamento di accessori informatici, arredi, auto, versamenti fatti da sponsor, falsificazione di scritture contabili e prelievi sospetti dalla cassa così come fatture ritenute inesistenti falsificazione dell’attestazione della fidejussione per l’iscrizione al campionato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *