Crac pastifico Amato, Peppino Amato ritorna in libertà

SALERNO. Dopo più di un anno e mezzo di carcere, esattamente da marzo 2013, Peppino Amato jr torna in libertà. Il rampollo della famiglia Amato, coinvolto nel fallimento del pastificio, poco dopo le 15 ha lasciato la Casa Circondariale di Salerno dov’era rinchiuso. Ricordiamo che Giuseppe Amato junior è stato condotto presso il carcere di […]

SALERNO. Dopo più di un anno e mezzo di carcere, esattamente da marzo 2013, Peppino Amato jr torna in libertà. Il rampollo della famiglia Amato, coinvolto nel fallimento del pastificio, poco dopo le 15 ha lasciato la Casa Circondariale di Salerno dov’era rinchiuso. Ricordiamo che Giuseppe Amato junior è stato condotto presso il carcere di Salerno nel mese di marzo 2013 dopo alcune evasioni dagli arresti domiciliari e un patteggiamento della pena pari a tre anni e mezzo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *