Contrabbando di sigarette, due arresti a Battipaglia

Fermati nella serata di ieri dai carabinieri due rumeni.

BATTIPAGLIA. Due fermi nella serata di ieri a Battipaglia. I carabinieri della locale compagnia hanno sottoposto a fermo di indiziato di delitto due fratelli rumeni, domiciliati a Nettuno, in provincia di Roma. 

I militari hanno bloccato i due mentre scendevano dalla loro vettura, una Seat Ibiza condotta da un terzo, anche lui di origini rumene, nei pressi della stazione di Battipaglia. Perquisiti dagli inquirente i due fratelli sono stati colti in possesso di 156 pacchetti di sigarette di varie marche ed ancora chiusi, nascosti nella loro valigia.

Controllata anche l’abitazione del nipote, risiedente ad Olevano sul Tusciano, dove sono stati rinvenuti altri 96 pacchetti di sigarette. Erano il bottino di una rapina nei pressi di una rivendita di tabacchi di Olevano.

I due rumeni sono stati quindi condotti al carcere di Fuorni. Rilasciato il nipote dei due, il bottino è stato riconsegnato all’esercente derubato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *