Il comune estraneo ai fatti oggetto di indagine sull’assessore De Caro

In merito ad alcune perquisizioni effettuate questa mattina da militari della Guardia di Finanza e che hanno riguardato anche l'assessore in carica De Caro

guardia-di-finanza

CASTEL SAN GIORGIO. In merito ad alcune perquisizioni effettuate questa mattina da militari della Guardia di Finanza e che hanno riguardato anche un assessore in carica, Giovanni De Caro, l’Amministrazione Comunale guidata da Paola Lanzara intende immediatamente sottolineare la propria estraneità ai fatti oggetto dell’indagine.

Le parole dell’amministrazione

“Va subito sgombrato il campo per evitare facili strumentalizzazioni – ha dichiarato Paola Lanzara sindaco di Castel San Giorgio – Le perquisizioni effettuate dalla Guardia di Finanza riguardano fatti e cose estranee completamente all’attività della Pubblica Amministrazione. Anzi, sembra che gli accertamenti riguardino eventi che risalgono indietro negli anni e che rientrano del tutto nella sfera privata dell’assessore De Caro.


guardia-di-finanza


Siamo rispettosi dell’operato della Magistratura alla quale, nel caso ne avesse bisogno, siamo pronti a dare la più piena ed incondizionata collaborazione, come siamo, altresì, convinti, che si arrivi ad una veloce definizione della vicenda che riesca a stabilire la verità dei fatti oggetto di indagine. Siamo altresì fiduciosi che l’assessore De Caro riesca, prima possibile, a dimostrare la sua totale estraneità all’intera vicenda. E’ con questo spirito – chiude Paola Lanzara – che assistiamo all’evolversi degli eventi in attesa di conoscere la verità”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *