Clan La Rocca: il Riesame conferma la sospensione del poliziotto

Resta sospeso Giovanni Corrado, indagato perchè accusato dalla Dda Antimafia di Salerno di aver favorito alcune delle persone interne al clan La Rocca

tribunale sentenza

SARNO. Resta sospeso il poliziotto di Sarno, Giovanni Corrado, indagato perchè accusato dalla Dda Antimafia di Salerno di aver favorito alcune delle persone interne al clan La Rocca coinvolto in un traffico di droga nel comune di Sarno.

Clan La Rocca: confermata la sospensione del poliziotto

Il Riesame di ha respinto il ricorso lasciando in essere la misura di sospensione dal servizio. Già in fase cautelare, l’agente si era difeso, spiegando di lavorare a Sarno da 18 anni e di non aver mai avuto rapporti confidenziali con alcuni dei soggetti indicati dalla procura.

La sua sospensione resta, al momento, valida per un anno. Dalle intercettazioni interne al fascicolo della Dda, il nome del poliziotto era emerso da alcuni dialoghi tra diversi indagati. Ma quelle stesse persone, ascoltate durante l’interrogatorio di garanzia seguito all’arresto, spiegarono di non conoscere l’agente.

 

FONTE: Le Cronache

Leggi anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *