Cilento, sventata minaccia: fuochi d'artificio generano incendio

Nel glorioso comune di San Giovanni a Piro, nella specifica della frazione di Bosco, i preparativi per la festa di San Rocco potevano divenire amari

SAN GIOVANNI A PIRO. Come riporta il quotidiano “La Città”, è stata sfiorata la tragedia nella frazione di Bosco. Secondo la ricostruzione dell’accaduto, gli organizzatori si stavano preparando per la famosissima e apprezzatissima festa di San Rocco (festa patronale del paese cilentano, che si terrà questa sera). Purtroppo però, destino ha voluto che una batteria di fuochi è partita involontariamente, colpendo un furgoncino e generando conseguentemente un incendio che si è esteso nella zona limitrofa.

Sul posto sono giunti prontamente i Vigili del Fuoco, che son stati costretti ad effettuare un eroico intervento per sventare la “minaccia rossa” (ovvero il perpetuo propagarsi delle fiamme). Anche i Carabinieri della locale stazione hanno fatto il loro indispensabile ingresso in scena per effettuare importantissime perizie e per contribuire alla circoscrizione delle fiamme. Fortunatamente nessuno ha riportato danni e gli organizzatori hanno comunque garantito il prosieguo dei festeggiamenti di San Rocco.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *