In Cilento la maggior parte degli stranieri è composta da rumeni: ecco i dati

I cittadini rumeni in testa alla classifica relativa alle nazioni di provenienza degli stranieri residenti nei 15 comuni del Vallo di Diano

SALA CONSILINA. Continuano ad essere i cittadini rumeni in testa alla classifica relativa alle nazioni di provenienza degli stranieri residenti nei 15 comuni del Vallo di Diano.

Il dato

In base a quanto emerge dai dati Istat gli stranieri residente nel Vallo di Diano sono caratterizzati dalla maggior parte da rumeni. 1623 su un totale di 3220 residenti provenienti da altre nazioni. I rumeni guidano la classifica delle nazioni di provenienza degli stranieri in 14 dei 15 comuni del comprensorio.



L’unica eccezione, così come nello scorso anno, è rappresentata dal Comune di Sanza, dove il primo posto tra i residenti stranieri è occupato dai Senegalesi, i rumeni invece sono al secondo posto, seguiti dagli indiani.

I comuni dove si registra la più alta presenza di cittadini stranieri sono al 31 dicembre 2017, così come nel 2016, Sala Consilina (611), Teggiano (489) e Padula (382) e questi tre sono anche quelli dove si registra la più alta presenza di cittadini rumeni, a Sala Consilina i residenti sono 421, 14 in più rispetto al 2016, a Teggiano invece sono 288, 32 in più rispetto all’anno precedente, infine a Padula i rumeni residenti sono 155, 2 in più rispetto al 2016.

Tra tutti i comuni del comprensorio quello dove si è registrato il maggiore incremento è proprio Teggiano.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *