Choc in Campania: dottoressa abusa di un bambino di soli 9 anni

La 61enne avrebbe condotto il minore in un locale di pertinenza della sua abitazione e, dopo averlo denudato, l’avrebbe costretto a subire atti sessuali

Una dottoressa di 61 anni abusa del bambino che le era stato affidato per poche ore dai genitori. Sarebbe successo nella sua casa al mare a Castel Volturno.

Il bimbo di soli 9 anni era stato affidato dai genitori alla dottoressa, specializzata in chirurgia estetica e residente a Napoli. In quel momento avrebbe abusato del bambino ed è per questo finita in carcere, su ordine del Gip del Tribunale di Santa Maria Capua Vetere.

I carabinieri l’hanno infatti arrestata dopo che alle indagini è emerso un gravissimo quadro indiziario. I fatti sarebbero accaduti ad agosto, quando il piccolo si è recato nella villa con piscina della dottoressa, da anni amica dei genitori che hanno la casa vacanze nello stesso viale.


bambino, giocattolo


Secondo quanto raccontato dalla vittima, e quanto riporta l’Ansa, la 61enne avrebbe condotto il minore in un locale di pertinenza della sua abitazione e, dopo averlo parzialmente denudato, l’avrebbe costretto a subire atti sessuali, praticati con violenza tanto da procurargli lesioni nelle parti intime.

Il bimbo si è confidato con la sorella che poi ha parlato con i genitori, i quali hanno denunciato l’accaduto.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *