Cava de’ Tirreni. Truffa dello specchietto, denunciati due napoletani

Due uomini originari di Napoli sono stati bloccati dagli agenti di polizia mentre stavano tentando la truffa dello specchietto

CAVA DE’ TIRRENI. Due uomini originari di Napoli sono stati bloccati dagli agenti di polizia mentre stavano tentando la truffa dello specchietto ai danni di un anziano di Castel San Giorgio.

I due sono stati fermati e per loro è scattato il deferimento.

Il copione era il solito: gli imbroglioni hanno simulato un tamponamento, poi hanno esibito uno specchietto rotto ed infine hanno chiesto dei soldi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *