Cava de’ Tirreni: lanciano sassi contro autobus. Genitori risarciranno

Lanciano sassi contro autobus: la bravata della notte di Halloween è stata compiuta da due undicenni. A pagare i danni saranno le famiglie

CAVA DE’ TIRRENI. La bravata della notte di Halloween è stata compiuta da due undicenni individuati come responsabili. A pagare i danni saranno le famiglie. Avevano tirato dei sassi su un’autobus, danneggiandolo.

Vandali a Cava: lanciano sassi su autobus

L’autobus è stato colpito a Passiano e i due passeggeri coinvolti nell’atto vandalico sono stati costretti a ricorrere alle cure ospedaliere, come riporta il quotidiano “La Città”. Nel frattempo le indagini degli inquerenti continuano.  Si cerca di individuare i responsabili, tutti appartenenti a un gruppo di ragazzi tra gli 11 e i 15 anni, che quella notte, presero a sassate l’autobus, senza nessun motivo.

Al momento, sentiti i due undicenni, non sono saltati fuori altri nomi e le forze dell’ordine stanno passando al setaccio amici e compagni di scuola.

Leggi anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *