Castellabate candida il porto di San Marco alla Regione

L’amministrazione comunale di Castellabate ha deciso di candidare il progetto di riqualificazione del Porto di San Marco

CASTELLABATE. L’amministrazione comunale di Castellabate ha deciso di candidare il progetto di riqualificazione del Porto di San Marco all’avviso pubblico della Regione che riserva fondi alla messa in sicurezza e al potenziamento dei porti campani.

Riqualificazione del porto di San Marco di Castellabate

Gli interventi riguardano due azioni mirate: i lavori di messa in sicurezza in difesa dalle mareggiate con opere strutturali per il rifioramento della mantellata del molo di sopraflutto e l’ampliamento dei servizi nell’area portuale.

Nel dettaglio i progetti, redatti dall’ufficio tecnico comunale e candidati per il finanziamento prevedono – oltre alla sistemazione delle zone di attracco delle linee del mare con la costruzione di una banchina che renderà pienamente fruibile il molo di sopraflutto – l’arretramento del muro paraonde che permetterà la costruzione di locali da destinare ai servizi portuali quali bagni pubblici anche per diversamente abili, uffici, biglietteria, sala d’attesa e un punto informazioni.

Il commento

Il Sindaco di Castellabate Costabile Spinelli sottolinea l’importanza del progetto: «Attraverso l’intervento si andranno a migliorare complessivamente le condizioni generali dell’area portuale, soprattutto per rendere la struttura resistente ad eventi meteomarini straordinari, inoltre si interverrà sulla viabilità nell’area e con l’aggiunta di importanti servizi che risponderanno perfettamente alle esigenze della comunità, dei tanti operatori del settore della pesca e dei turisti».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *