Casa Manzo, bisturi in casa: arrestato chirurgo

SALERNO. Ha davvero dell’inverosimile quanto avveniva tra le mura della villa di un chirurgo plastico salernitano. Una clinica veterinaria quella che aveva realizzato nella tavernetta della propria abitazione, dove eseguiva interventi di chirurgia plastica, in condizioni di assoluta carenza igienica. A far esplodere la miccia è stata la denuncia di una paziente. Come riporta “Il […]

SALERNO. Ha davvero dell’inverosimile quanto avveniva tra le mura della villa di un chirurgo plastico salernitano. Una clinica veterinaria quella che aveva realizzato nella tavernetta della propria abitazione, dove eseguiva interventi di chirurgia plastica, in condizioni di assoluta carenza igienica. A far esplodere la miccia è stata la denuncia di una paziente. Come riporta “Il Mattino”, l’uomo è stato accusato di lesioni personali colpose e di aver gestito, senza lacuna autorizzazione, una struttura sanitaria. Nei guai anche la compagna, complice dell’uomo: svolgeva, infatti, funzioni di infermiera e si occupava della gestione amministrativa e contabile del centro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *