Nuovo cambio per la rotatoria in via Baratta. Ecco il programma di De Luca

SALERNO. Il primo cittadino salernitano, Vincenzo De Luca, punta molto sulle opere pubbliche da portare a compimento in città. Per ciò che concerne la viabilità ha oggi annunciato, durante il consueto appuntamento a Lira Tv, il programma che coinvolgerebbe la rotatoria in via Baratta. «Il problema viabilità nelle due rotatorie in zona via Irno-via Baratta-via […]

SALERNO. Il primo cittadino salernitano, Vincenzo De Luca, punta molto sulle opere pubbliche da portare a compimento in città. Per ciò che concerne la viabilità ha oggi annunciato, durante il consueto appuntamento a Lira Tv, il programma che coinvolgerebbe la rotatoria in via Baratta.

«Il problema viabilità nelle due rotatorie in zona via Irno-via Baratta-via Farao è reale: dovremo cambiare i sensi di marcia, quantomeno in via Baratta. Quando, fra un paio di mesi, saranno completati i lavori del nuovo edificio che insiste su quell’incrocio, saranno consegnati al Comune 60 posti di parcheggio interrato: quando avremo quei parcheggi a disposizione, impediremo fisicamente il parcheggio nei pressi della farmacia e del supermercato e così si eviterà il tappo che si crea ogni volta».

Il sindaco ha poi elencato i vari cantieri che prossimamente si apriranno in città : «la prossima settimana si farà la gara per il collettore fognario a Fratte e Pastorano. Venerdì partirà anche la gara per la sistemazione della zona antistante la stazione ferroviaria. Dobbiamo ragionare su questo intervento: se si riesce a terminare i lavori in un mese va bene, altrimenti, visto l’inizio di Luci d’Artista, si dovrebbe rinviare per qualche mese. La prossima settimana partono anche i lavori in via Micoloni nel quartiere Italia e si concludono i lavori all’Asilo Nido del rione Petrosino. Riprenderemo la Scuola Elementare di Matierno, che non è più frequentata, e la daremo ad associazioni di volontariato».

Ai margini della chiacchierata ha anche annunciato che entro ottobre si pagheranno «gli arretrati dei pagamenti alle imprese per tutto il 2013».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *