Calzoncello di castagne

Oggi la rubrica ‘Occhio in cucina’ si occuperà di un’altra ricetta tipica del salernitano: il calzoncello di castagne. Per preparare la sfoglia occorre: 1 kg di farina 5 cucchiai di zucchero la scorzetta di un limone 4 uova intere vaniglia in polvere 1 bicchiere di olio d’oliva 1 bicchiere di vino bianco (lambiccato o spumante) […]

Oggi la rubrica ‘Occhio in cucina’ si occuperà di un’altra ricetta tipica del salernitano: il calzoncello di castagne.
Per preparare la sfoglia occorre:
1 kg di farina
5 cucchiai di zucchero
la scorzetta di un limone
4 uova intere
vaniglia in polvere
1 bicchiere di olio d’oliva
1 bicchiere di vino bianco (lambiccato o spumante)
1 pizzico di sale
Per il ripieno occorre:
500 gr di castagne lessate e setacciate
100 gr di nocciole tostate e tritate
200 gr di zucchero
300 gr di cioccolato fondente
40 gr di cacao amaro
6 cucchiai di rum
6 cucchiai di caffè forte
4 cucchiaiate di pere essiccate (messe a mollo per qualche ora e tagliuzzate), in mancanza, sostituire con 4 cucchiai di marmellata di pere.
Procedimento:
Fondere, a fuoco lento, il cioccolato ed unire zucchero, liquore, caffè, rum, cacao e infine le castagne e le pere sminuzzate. Lavorare la farina e tutti gli altri ingredienti della sfoglia fino ad ottenere un impasto molto omogeneo. Stendere una sfoglia molto sottile e con un bicchiere rivoltato creare dei dischi. Poggiare su ognuno un cucchiaio di ripieno e coprire con un altro disco, seghettando l’esterno con i denti di una forchetta. L’effetto sarà una serie di minuscole striscioline che andranno rivoltate verso l’interno, alternativamente. Friggere in olio bollente e coprire con un sottile strato di miele o di zucchero a velo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *