Buoni sconto in cambio di bottiglie di plastica: arriva a Le Bolle il “mangia bottiglie”

Taglio del nastro al centro commerciale “Le Bolle” di Eboli mercoledì 27 giugno alle 18.30. Ecco come funzionerà e tutte le novità.

Arriva al centro commerciale “Le Bolle” di Eboli la macchina “mangia bottiglie” che rilascia buoni sconto per risparmiare sulla spesa in cambio di bottiglie in plastica, flaconi dei detersivi e lattine in alluminio: sarà inaugurata mercoledì 27 giugno, taglio del nastro alle 18.30.

Come funziona la “mangia bottiglie”

Ad ogni inserimento di bottiglie in PET, flaconi in HDPE (detersivi, shampoo, eccetera) e lattine in alluminio l’ecocompattatore rilascia un scontrino sul quale sono indicati i Punti Ambiente validi come buono sconto per fare la spesa nei negozi del centro commerciale Le Bolle che hanno aderito al progetto di tutela ambientale. E’ anche possibile utilizzare la propria tessera sanitaria come “borsellino elettronico” per accumulare e memorizzare i Punti e stampare lo scontrino in un secondo momento, risparmiando così carta.

Sconti in cambio di bottiglie di plastica

Con 20 pezzi conferiti nell’ecocompattatore (tra bottiglie, flaconi e lattine) si avrà diritto ad un euro di sconto su una spesa minima di 20 euro. L’elenco dei negozi che stanno in questi giorni aderendo all’iniziativa è consultabile scaricando l’App Riciclia (disponibile sia in versione Android sia Apple) grazie alla quale gli utenti possono visualizzare dove sono le macchine mangia-bottiglie in tutta Italia e quali sono le promozioni attive.

Cosa si potrà conferire

Si raccomanda ai cittadini di non conferire bottiglie in vetro, ceramica, vasetti in vetro, carta o cartone, carte di merendine, sacchetti di plastica, tubi di plastica, giocattoli di plastica, contenitori di plastica per la conservazione degli alimenti, tetrapack (es. latte o succhi di frutta), lattine di pelati e conserve, scatolette del tonno, scatolette del cibo per gli animali.

I pezzi (bottiglie, flaconi e lattine) devono essere inseriti nelle rispettive aperture uno alla volta. Prima di procedere con il conferimento successivo aspettare che la macchina abbia completato il ciclo di caricamento, e che il pezzo sia stato conteggiato sul monitor. Non è necessario schiacciare gli imballaggi, ma è preferibile togliere i tappi e inserirli nelle apposite aperture.

I vantaggi della macchina “mangia bottiglie”

L’iniziativa porta vantaggi a tutta la comunità: alle famiglie che risparmiano sulla spesa, agli Enti Pubblici che aumentano le percentuali di raccolta differenziata e risparmiano sui costi complessivi di gestione rifiuti, e alle attività commerciali del territorio che fidelizzano i clienti con promozioni green. La tecnologia Riciclia è completamente made in Italy.

Leggi anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *