Buonabitacolo: nuovo svincolo A3? Il Comune dice no

BUONABITACOLO. La cittadina si oppone alla costruzione del nuovo svincolo autostradale sulla Salerno-Reggio Calabria. A deciderlo nei giorni scorsi è stato il Consiglio Comunale che ha deciso di chiedere all’Anas di tornare sui suoi passi. Infatti l’Anas prevede la costruzione di due nuovi svincoli autostradali a distanza di pochi chilometri l’uno dall’altro: uno verso Padula […]

BUONABITACOLO. La cittadina si oppone alla costruzione del nuovo svincolo autostradale sulla Salerno-Reggio Calabria.
A deciderlo nei giorni scorsi è stato il Consiglio Comunale che ha deciso di chiedere all’Anas di tornare sui suoi passi. Infatti l’Anas prevede la costruzione di due nuovi svincoli autostradali a distanza di pochi chilometri l’uno dall’altro: uno verso Padula che costerà circa 31 milioni di euro e l’altro in località Trinità, del costo di 26,5 milioni di euro. Ma il Comune di Buonabitacolo non ci sta e chiede che questi fondi vengano piuttosto impiegati per migliorare lo svincolo esistente e la strada di collegamento con la strada Busssentina e quindi con i comuni e per ripristinare un tratto della linea ferroviaria Sicignano-Lagonegro.
Questa linea infatti è chiusa dal 1987 quando fu provvisoriamente sospeso il servizio per lavori, ma non fu mai più riaperta. In molti pensano che una sua riattivazione costerebbe troppo e non sarebbe neanche utile, dal momento che in auto ci si muove abbastanza agevolmente e velocemente. Non è di questo avviso il Comitato per la Riattivazione della Ferrovia Sicignano-Lagonegro che da anni lotta per la sua riattivazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *