Buccino: licenziamenti e servizio idrico a rischio. Operai in protesta

BUCCINO. Sono in cinque. Hanno ufficialmente perso il loro posto di lavoro quando lo scorso 15 settembre gli è giunta la lettera che annunciava il loro licenziamento. Dal 30 settembre non dovranno più presentarsi a lavoro. Sono i dipendenti della Gesia Srl che gestisce l’impianto di sollevamento idrico che si trova in località Petrosa, grazie […]

gruppo simer

BUCCINO. Sono in cinque. Hanno ufficialmente perso il loro posto di lavoro quando lo scorso 15 settembre gli è giunta la lettera che annunciava il loro licenziamento. Dal 30 settembre non dovranno più presentarsi a lavoro.
Sono i dipendenti della Gesia Srl che gestisce l’impianto di sollevamento idrico che si trova in località Petrosa, grazie al quale vengono riforniti d’acqua i comuni di Buccino e San Gregorio Magno. Tra le cause del licenziamento ci sarebbe la mancanza di finanziamenti da parte della Regione Campania
I cinque operai e i rappresentati delle sigle sindacali che li difendono, stanno occupando pacificamente, da tre giorni, l’impianto di Buccino con la speranza di riuscire ad ottenere il ritiro dei licenziamenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *