Blitz dei nas nel salernitano, alimenti conservati male e scarse condizioni igieniche: multa da 45mila euro

È scattato, così, il sequestro di decine di chili di dolci già preparati e pronti per essere commercializzati

Nas Carabinieri Salerno

SARNO. I Nas sono entrati in azione in una nota pasticceria di Sarno.

A loro si è presentato un panorama fatto da alimenti conservati male, scarse condizioni igienico sanitarie e lavoratori con contratti anomali.

È scattato, così, il sequestro di decine di chili di dolci già preparati e pronti per essere commercializzati.

Il blitz

I carabinieri del nucleo antisofisticazioni e sanità sono arrivati nei locali della pasticceria e del laboratorio. Dalle verifiche sono venute fuori diverse difformità sulla conservazione degli alimenti, il contenuto di frigo e freezer e le temperature.

I controlli sono stati operati insieme a personale dell’ispettorato del lavoro che ha riscontrato 15 posizioni lavorative anomale. Elevata una sanzione di 45mila euro

Leggi anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *