Bimbo rapito a Sant’Arsenio. Ricompensa a chi darà informazioni utili

SANT’ARSENIO. Dopo quattro anni continua la lotta di Sergio Solimo per ritrovare il figlio portatogli via dalla ex moglie, Tanya Polito, scappata in Venezuela. Torna a chiedere aiuto per ritrovare il piccolo Francesco e si spinge fino ad offrire una ricompensa di 2mila euro a chi riuscisse a dargli informazioni utili per rintracciarlo. Tanya Polito […]

SANT’ARSENIO. Dopo quattro anni continua la lotta di Sergio Solimo per ritrovare il figlio portatogli via dalla ex moglie, Tanya Polito, scappata in Venezuela. Torna a chiedere aiuto per ritrovare il piccolo Francesco e si spinge fino ad offrire una ricompensa di 2mila euro a chi riuscisse a dargli informazioni utili per rintracciarlo.

Tanya Polito è stata condannata dal Tribunale di Lagonegro e dalla Corte Venezuelana per sequestro di persona. Si recò in Venezuela col bambino per una vacanza e non lo ha più riportato in Italia, dove è tornata da sola per portare a termine le procedure per il divorzio. In quell’occasione la donna è stata arrestata, poi successivamente rimessa in libertà e da allora ha fatto perdere le sue tracce.
Non si arrende dunque Sergio Solimo, dopo quattro anni di appelli, ricorsi alla trasmissione televisiva “Chi l’ha visto” e fiaccolate di solidarietà.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *