Bellizzi. Cattivi odori dai tombini delle fogne: la denuncia dei cittadini

Strani odori provengono dai tombini di alcune strade di Bellizzi. "Condannati a vivere con finestre sempre chiuse" è la denuncia dei cittadini

BELLIZZI. Strani odori provengono dai tombini della rete fognaria di alcune strade di Bellizzi.

“Condannati a vivere con finestre sempre chiuse” è la denuncia dei cittadini.

Vari reclami sono stati fatti agli amministratori locali affinché intervenissero sul problema, ma pare che non ci siano state risposte adeguate dal Comune.

Ad affiancarsi al malcontento cittadino è stata la minoranza consiliare che minaccia un esposto per tutelare i cittadini in quanto parte lesa.

“Non si può trascurare così la salute pubblica e l’igiene urbana – sostiene il consigliere Maddalo Angelo – il fetido odore che è sempre più accentuato su via Roma e in tante altre zone del comune è frutto di una manutenzione scarsa, un immobilismo interrotto ogni tanto da brevi strascichi d’interventi a pioggia, accompagnati da ridicoli selfie e foto di una manutenzione ordinaria che di ordinario non ha nulla! Gli interventi tampone limitati al risciacquo di alcuni tombini, non hanno risolto un bel niente. Del problema interesseremo tutti se necessario, i vigili urbani, il responsabile alla manutenzione pubblica, l’Asl. Gli abitanti della zona sono allarmati, dal primo mattino fino a sera l’odore è che a volte passa anche a finestre chiuse è insostenibile”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *