Battipaglia: arrestata per spaccio Sara Graziani

La 33enne è stata beccata dalla Polizia. Il blitz è scattato sabato pomeriggio, in piazza Gioberti, dove abita la donna battipagliese

polizia

BATTIPAGLIA. Arrestata per spaccio Sara Graziani, a Battipaglia, La 33enne è stata beccata dalla Polizia. Il blitz è scattato sabato pomeriggio, in piazza Gioberti, dove abita la donna. I poliziotti si sono appostati nel palazzo, a ridosso della statale 18, ed hanno atteso un cliente che ha acquistato la cocaina.

Poi, gli agenti sono entrati nella casa dove la donna vendeva stupefacenti e hanno rinvenuto altre dosi di cocaina e un bilancino di precisione. Sara Graziani è stata arrestata e condotta al commissariato per gli accertamenti di routine mentre gli stupefacenti e il bilancino di precisione, trovati durante la perquisizione domiciliare dai poliziotti, sono stati sequestrati.

Da alcuni giorni gli investigatori tenevano d’occhio la donna che vendeva droga senza uscire di casa ed accoglieva i clienti sia di giorno che di notte.

L’appostamento e l’arresto

I poliziotti, senza dare nell’occhio si sono appostati nel palazzo dove abita la donna e poi dopo aver intercettato un cliente che aveva acquistato la cocaina hanno deciso di intervenire. Il giovane che ha comprato la cocaina quando è stato fermato dai poliziotti non ha potuto negare l’evidenza dei fatti e poi è stato segnalato alla Prefettura di Salerno.

Poco prima di intercettare il cliente della spacciatrice i poliziotti della sezione investigativa del commissariato di pubblica sicurezza di Battipaglia hanno notato un gruppo di persone che aveva citofonato alla donna. In casa della spacciatrice c’erano altre dosi di cocaina e un bilancino di precisione. Dopo l’arresto la spacciatrice è stata trasferita negli uffici della questura di Salerno in attesa della convalida del provvedimento restrittivo.

La polizia ha intensificato i controlli antidroga a Battipaglia e nell’intera piana del Sele, monitorando in particolar modo nelle zone frequentate dai giovani.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *