Battipaglia, “L’Arcobaleno è di tutti”: nuovo progetto della Fondazione Scifo

“L’Arcobaleno è di tutti”. È questo il titolo del nuovo progetto avviato dalla Fondazione Scifo e del centro educativo Imparando la vita che partirà ai primi giorni di giugno

emanuele scifo

BATTIPAGLIA. “L’Arcobaleno è di tutti”. È questo il titolo del nuovo progetto avviato dalla Fondazione Scifo e del centro educativo Imparando la vita che partirà ai primi giorni di giugno.

Studio, giochi, colonia estiva e attività laboratoriali verranno aperti a sette bambini, tanti quanti i colori dell’Arcobaleno appunto, che nell’ambito dei tre anni di vita del Centro e della Fondazione sono stati “segnalati” da insegnanti o genitori per la loro necessità di socializzare in modo alternativo ed i cui nuclei familiari non hanno la possibilità di sostenere le spese necessarie.

Battipaglia, “L’Arcobaleno è di tutti”: nuovo progetto della Fondazione Scifo

“L’Arcobaleno è d tutti” rientra nell’ambito del più ampio ed ambizioso progetto “Educadottandomi” che Fondazione e Centro hanno già lanciato. Psicologi, educatori, animatori e tutte le figure professionali necessarie con i bambini che hanno da piccole a più pesanti situazioni di disagio saranno sempre presenti nello svolgimento delle attività.

“Vogliamo rendere ai bambini i loro diritti – ha spiegato il presidente Emanuele Scifo – Non donare, restituire, perché siamo noi ad averli messi al mondo e per questo dobbiamo dar loro la possibilità di sorridere, sempre e comunque. In questi tre anni di attività – ha proseguito Scifo – abbiamo visto sorrisi, ma anche occhi che cercavano risposte nei nostri, sguardi smarriti in cerca di aiuto. Il progetto nasce con questo spirito e dalla consapevolezza che bisogna cominciare con il possibile per realizzare l’impossibile”.

Per questo primo anno le attività partiranno con un “solo arcobaleno”, ma si spera nei prossimi di poter dare ad altri bimbi la possibilità di sorridere. Per info sul progetto EDUCANDOTTAMI www.fondazionescifo.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *