scuola-radiobussola

Freddo e neve: scuole ancora chiuse in molti comuni. Riaprono a Salerno

A Salerno, dopo l’ordinanza di chiusura del 9 gennaio, le scuole oggi (martedì 10 gennaio) hanno riaperto regolarmente nonostante l’ondata di freddo e gelo non si sia attenuta. Superata l’emergenza neve, contrariamente a quanto riportato da qualche sito web, le scuole dunque hanno ripreso regolarmente l’attività didattica dopo il lungo stop natalizio.

Scuole riaperte a Salerno

“L’Amministrazione Comunale di Salerno – aveva segnalato ieri il sindaco Vincenzo Napoli – informa che le voci diffuse in queste ore, circa una presunta ordinanza di chiusura per maltempo degli istituti scolastici cittadini nella giornata di martedì 10 gennaio, sono totalmente infondate”.

Scuole aperte a Baronissi

Stessa comunicazione, ieri, anche da Baronissi: “Il Comune informa che martedì 10 gennaio le scuole di ogni ordine e grado saranno regolarmente aperte ad eccezione della scuola primaria di Antessano, interessata da alcuni lavori di manutenzione straordinaria. Eventuali comunicazioni pubblicate su profili falsi e siti non autorizzati saranno segnalate alla Polizia Postale”.

La situazione in provincia

Scuole chiuse oggi nei comuni di Caggiano, Atena Lucana, Montesano sulla Marcellana, Sanza, Buccino, Postiglione, Petina, Sicignano degli Alburni, Piaggine, Sacco, Bellosguardo, Sala Consilina, Roccadaspide, Padula, Fisciano ed Acerno.

Secondo il primo cittadino di Acerno, Vito Sansone: “la scelta è stata dettata in seguito alle verifiche effettuate dai tecnici comunali presso tutti gli edifici scolastici in cui sono emerse difficoltà commesse al parziale blocco degli impianti idrici per le bassissime temperature cui sono stati sottoposti in questi giorni”.

Si è tornati, invece, regolarmente a scuola in molti altri comuni, come ad esempio Salerno e Baronissi, nonostante stiamo circolando da ore notizie su presunte chiusure dei plessi nelle due cittadine.

Fonte: Salerno Notizie

Una replica a “Freddo e neve: scuole ancora chiuse in molti comuni. Riaprono a Salerno”

  1. Assunta scrive:

    le scuole sono aperte ma senza termosifoni come il Focaccia a Via Pio XI (che è già fatiscente di suo).
    Il Sindaco doveva prima informarsi sullo stati dei riscaldamenti nelle scuole, farli accendere un giorno prima e poi dar l’ok per l’apertura delle stesse.
    In che condizioni devono stare gli insegnanti e gli alunni (ammalarsi?).
    Spero che il Sindaco sia riferita queto commento e provveda sul da farsi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *