lega-del-cane-battipaglia

Alcuni cani di Monti di Eboli ospitati a Battipaglia. L’appello: «adottiamoli»

BATTIPAGLIA. La Lega del Cane si è mossa con grande celerità a Battipaglia per ospitare sette cani (dei circa trecento totali) che si trovano presso il canile di Monti di Eboli, al freddo ed alcuni in condizioni disperate.

Il Comune di Battipaglia ha concesso alla sezione locale della Lega del Cane, presieduta da Alfredo Riccio, di utilizzare in via eccezionale un locale in piazza Rago, alle spalle dell’ex scuola “De Amicis“, che fino a pochi anni fa era adibito ad ambulatorio veterinario gestito dall’Asl di Salerno.

I sette cani, dai 15 ai 20 anni circa, hanno raccolto la simpatia di tantissimi cittadini battipagliesi. Che hanno portato in sede cibo, coperte, lettini ed altro materiale utile a soccorrere gli animali. I volontari della Lega del Cane sperano che i cani possano essere adottati. Alcuni di loro hanno subito, oltre al trauma dell’abbandono, anche maltrattamenti. Se non troveranno una nuova famiglia, il loro destino sarà nuovamente all’interno del perimetro del canile di Monti di Eboli. Il tempo stringe: il periodo utile per l’adozione è di circa dieci giorni.

Domani pomeriggio andrà a visitare la struttura la sindaca Cecilia Francese, insieme ad alcuni assessori e consiglieri comunali.

Guarda il video:


 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *