Avvocati in sciopero a Salerno, l’udienza per il Crescent non salta

SALERNO. Avvocati salernitani in sciopero dal 27 al 31 ottobre. Cinque giorni, dunque, di astensione dalle udienze, ad eccezione però della causa che riguarda il Crescent e che vede tra gli indagati il sindaco Vincenzo De Luca. ricordiamo, inoltre, che il processo ha già subito un rinvio nei giorni scorsi. La decisione di fare un’eccezione […]

prove

SALERNO. Avvocati salernitani in sciopero dal 27 al 31 ottobre. Cinque giorni, dunque, di astensione dalle udienze, ad eccezione però della causa che riguarda il Crescent e che vede tra gli indagati il sindaco Vincenzo De Luca. ricordiamo, inoltre, che il processo ha già subito un rinvio nei giorni scorsi. La decisione di fare un’eccezione per quest’udienza è presto spiegata. Il presidente Silverio Sica, al quotidiano Il Mattino, ha dichiarato di aver optato per questa scelta per evitare che si parli di sciopero indetto «per far saltare ancora una volta, come è accaduto qualche settimana fa, l’udienza preliminare». Una decisione, però, non gradita dall’Anm salernitana, associazione nazionale magistrati, che si dice stupita e amareggiata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *