Autovelox Agropoli, Gambino chiede un’ispezione

AGROPOLI. Ancora polemiche sull’autovelox che il Comune di Agropoli ha installato fra le uscite di Agropoli Nord e Agropoli Sud. Centinaia di multe in pochi mesi a chi utilizza la Cilentana, un tormento per chi utilizza la Cilentana quotidianamente. Al punto che hano pensato bene di sparargli contro (vedi anche: “Ripristinato autovelox di Agropoli“). Ora il […]

AGROPOLI. Ancora polemiche sull’autovelox che il Comune di Agropoli ha installato fra le uscite di Agropoli Nord e Agropoli Sud. Centinaia di multe in pochi mesi a chi utilizza la Cilentana, un tormento per chi utilizza la Cilentana quotidianamente. Al punto che hano pensato bene di sparargli contro (vedi anche: “Ripristinato autovelox di Agropoli“).
Ora il consigliere Regionale Alberico Gambino chiede che venga eseguito un intervento ispettivo e invia una lettera al Prefetto ed al Presidente della Provincia di Salerno e ai sindaci di Agropoli e Castellabate.
«L’apparecchiatura è affidata in gestione alla società fornitrice che riceverebbe, in cambio dei servizi forniti, una percentuale (29%) sugli incassi delle contravvenzioni elevate, il che già di per sé – laddove vero – costituirebbe aspetto anomalo» scrive Gambino insinuando interessi economici dietro la gestione dell’apparecchio.Ma Gambino si chiede anche se il Comune di Agropoli abbia le autorizzazioni da parte della Provincia di Salerno che è ente gestore della strada. «L’autovelox rileva gli eccessi di velocità con riferimento “alla SP 430 variante SS18 km 103,00 direzione nord”, mentre le autorizzazioni concesse dalla Provincia di Salerno, nella qualità di proprietaria della strada, sarebbero riferite – relativamente alla direzione nord – “alle spire elettromagnetiche per rilevazione della velocità ai km 106,850 e Km 109,500”».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *