Aquara, denunciati 3 bracconieri

AQUARA. Con oggi aumentano a 15 le denunce sporte per il reato di caccia in zona protetta. In vista della stagione venatoria in corso, il Corpo Forestale dello Stato ha previsto una serie di controlli atti a reprimere fenomeni di bracconaggio. Ecco le zone interessate: Cilento, Vallo di Diano, Alburni. 3 i bracconieri coinvolti, fermati […]

AQUARA. Con oggi aumentano a 15 le denunce sporte per il reato di caccia in zona protetta. In vista della stagione venatoria in corso, il Corpo Forestale dello Stato ha previsto una serie di controlli atti a reprimere fenomeni di bracconaggio. Ecco le zone interessate: Cilento, Vallo di Diano, Alburni. 3 i bracconieri coinvolti, fermati ed identificati dagli agenti ad Aquara. Accusati di reato penale di caccia in area protetta, introduzione di armi nella medesima, saranno sottoposti alla sospensione della licenza di caccia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *