Antonello Landi, originario di Fisciano, trionfa alla maratona di New York

Cinque atleti provenienti dalla provincia di Salerno conquistano la famosa maratona di New York. Si tratta di Antonello Landi, 39enne residente a Lancusi di Fisciano, Alberto Colella, 45enne di Mercato San Severino, Franco Amantea, 44enne di Fisciano, Giuseppe Concilio e Vito Di Lorenzo entrambi 50enni di Montoro. In particolare Antonello Landi è giunto 54esimo su […]

Cinque atleti provenienti dalla provincia di Salerno conquistano la famosa maratona di New York. Si tratta di Antonello Landi, 39enne residente a Lancusi di Fisciano, Alberto Colella, 45enne di Mercato San Severino, Franco Amantea, 44enne di Fisciano, Giuseppe Concilio e Vito Di Lorenzo entrambi 50enni di Montoro. In particolare Antonello Landi è giunto 54esimo su circa 60mila partecipanti. Si tratta di un risultato importantissimo, considerato anche che era la prima volta che percorreva le strade della Grande Mela. Il suo tempo è stato formidabile: 2 ore, 33 minuti e 29 secondi per percorrere i classici 42 km e 195 metri a soli 23 minuti dal vincitore, il keniano Wilson Kipsang, che ha coperto la distanza in 2 h, 10’ e 59”. All’atleta arrivano i complimenti da tutta la provincia, e in particolare da Franco Gioia, assessore al bilancio del Comune di Fisciano:« Per Landi è un risultato importantissimo. A nome mio e di tutta l’amministrazione ringrazio l’atleta per aver portato in alto il nome della città». Il 39enne di Lancusi non è un dilettante in questo sport. Come racconta il suo allenatore Luigi Pastore, Antonello Landi ha iniziato a muovere i primi passi all’età di 12 anni e per diversi anni ha accarezzato il sogno di vestire la maglia azzurra assoluta della Nazionale di Atletica leggera.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *