Angri, operaio della Gori picchiato mentre lavorava

ANGRI. Questo pomeriggio un operaio della società Gori è stato picchiato selvaggiamente ad Angri, precisamente in via Salice, mentre eseguiva le attività di distacco della fornitura idrica presso un’utenza morosa. L’operaio è stato trasportato all’ospedale di Sarno dove gli sono state riscontrate lesioni guaribili in quattro giorni. Nonostante l’aggressione l’uomo ha portato a termine il […]

ANGRI. Questo pomeriggio un operaio della società Gori è stato picchiato selvaggiamente ad Angri, precisamente in via Salice, mentre eseguiva le attività di distacco della fornitura idrica presso un’utenza morosa. L’operaio è stato trasportato all’ospedale di Sarno dove gli sono state riscontrate lesioni guaribili in quattro giorni. Nonostante l’aggressione l’uomo ha portato a termine il suo lavoro. Condanna da parte della società Gori che non accetta le violenze contro persone che lavorano quotidianamente per garantire il servizio nel rispetto della legalità. «Questo episodio non fermerà il nostro lavoro di opposizione alla morosità e agli allacci abusivi ai danni della stragrande maggioranza dei cittadini che pagano regolarmente per il servizio di cui usufruiscono», spiega il presidente della Gori, Amedeo Laboccetta. L’amministratore delegato Claudio Cosentino aggiunge:« Esprimo tutta la mia solidarietà al mio collega e gli garantiremo assistenza legale affinchè ottenga giustizia».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *