Angri, indagini aperte su un istituto superiore

ANGRI. In seguito all’ispezione dell’Ufficio Provinciale Scolastico, la procura di Nocera Inferiore ha aperto un’inchiesta su una scuola superiore di Angri, rea di aver commesso diverse irregolarità. In effetti, l’ex Provveditoriato ha revocato lo status di “paritaria” all’istituto. Dai primi controlli sarebbe venuto fuori che diversi allievi iscritti all’istituto sarebbero residenti in altre regioni d’Italia […]

ANGRI. In seguito all’ispezione dell’Ufficio Provinciale Scolastico, la procura di Nocera Inferiore ha aperto un’inchiesta su una scuola superiore di Angri, rea di aver commesso diverse irregolarità. In effetti, l’ex Provveditoriato ha revocato lo status di “paritaria” all’istituto. Dai primi controlli sarebbe venuto fuori che diversi allievi iscritti all’istituto sarebbero residenti in altre regioni d’Italia e, alcuni di essi risulterebbero assunti con contratti a tempo indeterminato. Tali condizioni impediscono loro di frequentare le lezioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *