Angri, Centro Salute Mentale: affissi volantini di protesta

ANGRI. «Ho fatto il bucato con i panni sporchi». Così il sindacalista Giuseppe Grimaldi spiega la sua protesta al Centro di Salute Mentale di Angri. Nei giorni scorsi erano stati affissi volantini all’interno del Centro che spiegavano le ripercussioni che un nuovo provvedimento dell’Asl Salerno potrebbe avere sui Centri come quello di Angri. Ma dall’Asl […]

ANGRI. «Ho fatto il bucato con i panni sporchi». Così il sindacalista Giuseppe Grimaldi spiega la sua protesta al Centro di Salute Mentale di Angri.
Nei giorni scorsi erano stati affissi volantini all’interno del Centro che spiegavano le ripercussioni che un nuovo provvedimento dell’Asl Salerno potrebbe avere sui Centri come quello di Angri. Ma dall’Asl era giunto l’invito a togliere questi volantini, perché sarebbero stati lesivi del decoro della struttura sanitaria.
Così questa mattina i volantini sono comparsi appesi ad una fune in piazza Annunziata.
Secondo Grimaldi la decisione di affidare i servizi emergenza-urgenza psichiatrica al 118 e togliendolo alla gestione dei distretti di salute mentale. I sindacati paventano addirittura la futura chiusura dei Centri di Salute Mentale come quello di Angri, con conseguente mancanza di servizi ai cittadini e un aumento per essi delle spese.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *