Amianto sui Monti Lattari, stupore tra i conducenti

Amianto (insieme a micro-discariche) giace sul costone roccioso della SP2B. La zona appartiene al Parco Regionale dei Monti Lattari

COSTIERA. Lastre di amianto sono state abbandonate lungo il costone roccioso della SP2B, che collega Tramonti con Corbara. I rifiuti sono stati sversati ai bordi della strada, contornato da un tracciato ricco di micro-discariche.

La zona appartiene al Parco Regionale dei Monti Lattari, un luogo che rappresenta un’eccellenza dal punto di vista paesaggistico-archietettonico ed è,inoltre, una meta per “piccioncini” e appassionati del cibo tradizionale.

LE INFO SUL CASO

Sono ancora ignoti i responsabili di questo gesto e, la presenza di amianto, questo materiale tossico, desta stupore tra coloro che scelgono Tramonti come meta di relax per il loro fine settimana.

Nel muretto adiacente al luogo dove vi è la presenta di amianto, c’è una bellissima visuale del Vesuvio e dei territori limitrofi, un paesaggio che sfida il sublime e rappresenta il fiore all’occhiello per residenti e stranieri estimatori.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *