Amalfi, rapper Luchè fischiato a Capodanno: inveisce contro contestatori

Capodanno movimento per il rapper Luchè ad Amalfi dove alcuni contestatori l'hanno fischiato: il cantante ha interrotto per un attimo il concerto

luche

AMALFI. Capodanno movimento per il rapper Luchè ad Amalfi dove alcuni contestatori l’hanno fischiato: il cantante ha interrotto il concerto e inveito contro i fischi.

Concerto di Capodanno del rapper Luchè interrotto dai contestatori: il cantante inveisce contro di loro

Dopo il meraviglioso spettacolo pirotecnico e le sfilate dei gruppi folk, l’attesa è stata tutta per la guest star della serata, il rapper napoletano Luchè. Tanti i giovanissimi giunti da tutta la Costiera e oltre per assistere alla performance del loro beniamino, autore di brani come “O’ primmo ammore”, incluso nella serie tv Gomorra; anche qualche fischio tanto da stoppare il concerto poi ripreso. Infastidito, il cantante napoletano, ha incredibilmente interrotto la sua performance per individuare coloro che infastidivano l’esibizione. Dopo aver chiesto al suo fonico di stoppare la base, il cantante si è diretto sul fronte del palco, spingendosi persino sulle casse utilizzate per il trasporto delle strumentazioni, esclamando in vernacolo: «Chi è che fischia? Vieni qui che ti rompo la testa, dove sei?»


Le Cronache

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *