Amalfi, i ravioli al limone conquistano

I limoni di Amaldi, l'eccellenza italiana che tutto il mondo ci invidia, vengono proposti per le feste con degli stupendi ravioli artigianali

AMALFI. Il limone amalfitano si sa, è un prodotto degustato e raccontato in ogni angolo della terra, tutto il mondo invidia l’aroma che emana ogni singolo agrume presente nella Costiera e da esso abbiamo modo di ricavare ulteriori eccellenze che sono divenute ormai leggendarie.

Così, dopo il limoncello, i sorbetti e dopo le specialità di artisti della cucina italiana (come Sal De Riso) abbiamo modo di poter decanta le odi del raviolo al limone di Amalfi. Chi non ha mai assaggiato questa pietanza non ha avuto ancora modo di ascoltare la storia di questo piatto.

Come riporta “AmalfiNotizie”, il raviolo al limone di Amalfi è una pasta ripiena perfetta per il sopraggiungere delle festività natalizie ed un capolavoro di arte culinaria che può esser servito persino nelle tavole più importanti del mondo.

Solo assaggiando bene il ripieno si ha la possibilità di ottenere quella miscela, quel “sex appeal” offerto dal connubio di questi sublimi ingredienti. Un gusto troppo delicato, infatti, potrebbere rendere impossibile l’accompagnamento del raviolo con qualunque altri ingrediente.

La buccia del limone amalfitano (detto anche femminiello sfusato) con la sua buccia dallo spessore medio, i suoi oli essenziali, i suoi terpeni e il suo colore giallo chiaro, diviene il re indiscusso di questa ricetta, indispensabile per sposare al meglio il raviolo di pasta artigianale.

INGREDIENTI

  • Per fare la pasta: 400 g. di farina, 4 uova
  • Per fare il ripieno: 2 limoni della Costiera,  400 g. di ricotta, sale, parmigiano
  • Per il condimento: 50 g. Di burro, salvia o menta

RICETTA

  • Per realizzare questo piatto, è importante disporre della farina ad anello, al centro di essa: aggiungere le uova al centro, un po’ d’acqua e il sale
  • Amalgamare sino a rendere il tutto un impasto compatto, avvolgere in un panno e tenere in frigo per almeno 2 ore
  • Setacciare la ricotta, aggiungere parmigiano e scorza di limone grattuggiato
  • Stendere una sottile sfoglia e tenere il tutto, distribuire il ripieno, ricoprirlo con altra sfoglia e tagliare a rettangoli
  • Condire con moderazione i ravioli con burro fuso, salvia o menta
  • Aggiungere la raschiatura di limoni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *