Alluvione in Sardegna: continuano le ricerche del pastore salernitano

L'uomo è stato travolto mentre cercava di mettere in salvo le sue pecore dalla furia dell'alluvione che ha colpito il Sarrabus

Le ricerche del salernitano Nicola Campitiello continuano senza sosta, l’esito purtroppo resta negativo. Il 38enne di Pagani scomparso l’11 ottobre tra Capo Ferrato e Costa Rei è stato probabilmente travolto dall’improvvisa piena del Rio Mannu, in Sardegna.

L’uomo è stato travolto mentre cercava di mettere in salvo le sue pecore dalla furia dell’alluvione che ha colpito il Sarrabus, nel sud est della Sardegna. Sul posto continuano le ricerche. Operano diverse squadre di Vigili del Fuoco, anche grazie all’aiuto dei droni. Ad intervenire anche i carabinieri, il soccorso Alpino e i volontari della Protezione civile.



Nelle ricerche sono stati ritrovati alcuni animali morti, presumibilmente appartenenti al suo gregge, ed anche abiti riconducili al pastore. Del suo corpo purtroppo continua però a non esserci traccia.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *