Allarme ossiuri in una scuola di Agropoli: scattano interventi di pulizia

Sui social hanno iniziato a circolare notizie in merito a svariati dati, i quali hanno fatto pensare ad alcuni casi di bambini positivi a quest'infezione

AGROPOLI. Allarme ossiuri alla scuola elementare “Gino Landolfi” di Agropoli. Sui social infatti hanno iniziato a circolare notizie in merito a svariati dati, i quali hanno fatto pensare ad alcuni casi di bambini positivi a quest’infezione.

Si tratta dunque di un campione, il cui modo di selezione non sarebbe però chiaro e pertanto non rappresentativo di alcunché. Il sindaco Adamo Coppola, ha voluto effettuare delle verifiche. Per sincerarsi infatti dello status quo, si è confrontato con la locale Asl che invece ritiene la situazione sotto controllo.



Nonostante questo il comune ha fatto compiere, lo scorso 27 ottobre, presso il plesso scolastico di piazza della Repubblica, un’operazione di sanificazione dei servizi igienici e nei giorni di chiusura  dell’Istituto scolastico, in concomitanza delle festività dei santi e della commemorazione dei defunti (1 e 2 novembre), verranno operati ulteriori interventi di pulizia. In ogni caso, dai sopralluoghi effettuati, i locali della scuola risultano essere puliti e salubri.

Ma cosa sono gli ossiuri?

La ossiurasi è una parassitosi intestinale cosmopolita che colpisce soprattutto i bambini. Frequentemente compare una sintomatologia abbastanza caratteristica: prurito anale, sintomi intestinali e, talvolta disturbi “nervosi”. La trasmissione si ha per via orale dato che su alcuni cibi o giocattoli, spesso masticati dai più piccoli, si possono depositare le uova del verme. Un modo per evitarli è quello di avere un’igiene più attenta per non contaminare il resto della famiglia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *