Agropoli: pregiudicato in carcere per resistenza e lesioni a pubblico ufficiale

Presso un bar del capoluogo cilentano, l'uomo aveva inveito nei confronti dei militari, passando poi alle vie di fatto e aggredendoli

AGROPOLI. Un pregiudicato di 31 anni di Agropoli è finito in carcere con l’accusa di resistenza e lesioni a pubblico ufficiale.

Arrestato un pregiudicato 31enne originario di Eboli

I Carabinieri della Compagnia di Agropoli, diretta dal Capitano Francesco Manna, hanno eseguito un ordine di custodia cautelare in carcere, emesso dalla Procura della Repubblica di Vallo della Lucania, nei confronti di un 31enne pregiudicato residente ad Agropoli.

Lo scorso 17 aprile 2016, presso un bar del capoluogo cilentano, l’uomo aveva inveito nei confronti dei militari, passando poi alle vie di fatto e aggredendoli. Bloccato e tratto in arresto, veniva all’epoca sottoposto al regime di arresti domiciliari.

L’uomo dovrà scontare la pena definitiva di 3 mesi di reclusione in carcere, per il reato di resistenza e lesioni a Pubblico Ufficiale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *