Agropoli a “Mezzogiorno in Famiglia” su Rai 2: l’avventura continua

AGROPOLI. Dopo l’entusiasmante vittoria su Alassio della scorsa settimana, sabato 27 e domenica 28 settembre Agropoli sarà nuovamente protagonista di “Mezzogiorno in famiglia”, il programma di Rai 2 condotto da Amadeus, Sergio Friscia e Alessia Ventura con la partecipazione di Gianni Mazza e Paolo Fox. Come lo scorso week-end saranno dodici i ragazzi che si […]

AGROPOLI. Dopo l’entusiasmante vittoria su Alassio della scorsa settimana, sabato 27 e domenica 28 settembre Agropoli sarà nuovamente protagonista di “Mezzogiorno in famiglia”, il programma di Rai 2 condotto da Amadeus, Sergio Friscia e Alessia Ventura con la partecipazione di Gianni Mazza e Paolo Fox.
Come lo scorso week-end saranno dodici i ragazzi che si recheranno negli studi di Roma in rappresentanza della città per sfidare in giochi basati sulla cultura, la forza, l’abilità e la fortuna la squadra di Isola Capo Rizzuto.
A comporre il gruppo agropolese saranno cantanti, ballerini ed i confermatissimi Aldo Olivieri (24 anni), Gerardo Lamberti, Angelo Mazzilo, Gianmaria Di Filippo, Annamaria Calì, Elisa Romanelli, Jessica Montone e Gianni Petrizzo (caposquadra).
Come la scorsa settimana, le telecamere della Rai e l’inviata d’eccezione, l’ex Miss Italia Manila Nazzaro, saranno presenti anche ad Agropoli. Questa volta non più presso il porto turistico, ma nel suggestivo Castello Angioino-Aragonese. Sbandieratori, figuranti in abiti medievali, artigiani e cuochi faranno scoprire la storia, il folklore, le tradizioni, la cultura e soprattutto le bellezze del territorio che avranno a disposizione un’importantissima vetrina.
La cittadinanza è invitata, sabato 27 e domenica 28 settembre, a sostenere la squadra di Agropoli presso il Castello Angioino Aragonese a partire dalle ore 10. La diretta prenderà il via alle ore 11.30 e terminerà alle ore 13. Durante la trasmissione sarà possibile televotare il team della città inviando un messaggio al numero 894433 (seguendo le indicazioni date durante la trasmissione).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *