Agropoli. Degrado nei pressi di Via Taverne: la denuncia dei cittadini

Diverse denunce sul degrado vicino via Taverne. Il Comune è riuscito a recuperare la fornace e l'area adiacente ma una zona privata versa ancora nel degrado

AGROPOLI. Sono diverse le denunce sullo stato di degrado in cui versa la zona nei pressi di via Taverne.

Nonostante il Comune sia riuscito a recuperare la fornace e l’area adiacente, c’è una zona privata (di fronte l’ex fabbrica di laterizi) che versa ancora nel degrado.

Talvolta sostano le roulotte, mentre un capannone ed un edificio abbandonato sono diventati dimore per i senza tetto.

La zona, tuttavia, si trova a poca distanza da alcune strutture frequentate come il cineteatro “Eduardo De Filippo”, il parco “Liborio Bonifacio” e altre attività commerciali.

La denuncia

E’ stata la morte di Rafik Bouguila, 58enne tunisino senza fissa dimora, il cui cadavere è stato rinvenuto nell’area di Campamento, a riportare l’attenzione sullo stato di degrado della zona.

La denuncia arriva soprattutto dai cittadini:”In quelle baracche vivono diverse persone. Sarebbe necessario un intervento sia per capire di chi si tratta sia per fornire loro la giusta assistenza. Talvolta c’è chi beve e diventa molesto, sarebbe il caso di fare qualcosa“.

La situazione di degrado va avanti da diversi anni. Il Comune aveva annunciato altri interventi di riqualificazione della zona ma finora non è cambiato niente.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *