Accusata di peculato, licenziata: è assolta operatrice delle Poste di Sapri

Dopo quattro anni è stata assolta dall’accusa di peculato una donna operatrice presso lo sportello postale di Sapri in provincia di Salerno

SAPRI. Dopo quattro anni è stata assolta dall’accusa di peculato una donna operatrice presso lo sportello postale di Sapri in provincia di Salerno.

La stessa dipendente fu accusata nel 2014 di aver sottratto i soldi di un correntista dal proprio libretto postale e quello dei risparmi. La denuncia sfociò nel licenziamento della donna chiamata poi in giudizio.

Oggi il Tribunale di Lagonegro, esaminate le indagini degli inquirenti, testimonianze ecc. ha assolto la donna per insussistenza del fatto. Soddisfatta la donna che ha vissuto un calvario personale e professionale di oltre quattro anni.


Fonte Italia2Tv

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *